Suggerimento
Subscribe to the Subscribe
And/or subscribe to the Daily Meditation Newsletter (Many languages)

Meditazioni quotidiane con Krishnamurti


pixabay.com

Di fronte al dolore


Come affrontate il dolore? Temo che la maggior parte di noi lo faccia in maniera molto superficiale. L’educazione, l’istruzione che riceviamo, la conoscenza che possediamo, le influenze sociali a cui siamo esposti ci rendono molto superficiali. Una mente superficiale si accontenta di rifugiarsi in chiesa, di aggrapparsi a una conclusione, a un’idea, a una fede. È in queste cose che cerca un po’ di conforto la mente superficiale, che soffre. E quando nemmeno queste cose vi confortano, allora costruite intorno a voi una barriera; diventate cinici, duri, indifferenti, oppure reagite nevroticamente. Il proteggervi dalla sofferenza vi impedisce di approfondire la vostra indagine...

Vi prego, guardate la vostra mente; osservate come fate presto a dare una spiegazione del dolore; guardate come vi immergete nel lavoro, come vi perdete in qualche idea, come vi attaccate alla fede in Dio o in una vita futura. E se non ci sono una spiegazione o una fede che vi soddisfano, vi date al bere o al sesso; diventate cinici, pieni di amarezza, di asprezza, di durezza... Per generazioni e generazioni questa situazione si e tramandata di padre in figlio e la mente superficiale si guarda bene dal togliere le bende dalle sue ferite. In realtà la mente superficiale non sa che cos’è il dolore, non lo ha mai veramente conosciuto; se ne è fatta semplicemente un’idea. Ed ha costruito un’immagine, un simbolo del dolore, ma non lo ha mai veramente conosciuto; non è mai entrata in contatto diretto col dolore. Il suo contatto si e limitato soltanto alla parola dolore.

© 2016 Copyright by Krishnamurti Foundations


                         Diaspora      rss 

Except where otherwise noted, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.
Web Statistics