Suggerimento
Subscribe to the Subscribe
And/or subscribe to the Daily Meditation Newsletter (Many languages)

Meditazioni quotidiane con Krishnamurti


pixabay.com

Interpretare un fatto ci impedisce di vederlo


La mente che si costruisce un’opinione su un fatto e limitata, ristretta, distruttiva... Voi potete interpretare un fatto a modo vostro e io posso interpretarlo diversamente, a modo mio. L’interpretazione di un fatto è una maledizione che ci impedisce di vederlo e di agire di conseguenza. Se voi ed io ci mettiamo a discutere su un fatto, non stiamo assolutamente agendo nei suoi confronti. Forse lo descriveremo meglio, ne vedremo altre sfumature, altre implicazioni e saremo in grado di coglierne significati più o meno profondi. Ma non serve interpretare un fatto, non serve farsene un’opinione. Un fatto è quello che è, ed è molto difficile che la mente lo accetti. Noi ci limitiamo a interpretare i fatti, dando loro i significati più diversi secondo i nostri pregiudizi, i nostri condizionamenti, le nostre speranze, le nostre paure. Se voi ed io potessimo vedere un fatto senza esprimere alcuna opinione, senza interpretarlo, senza attribuirgli alcun significato particolare, allora quel fatto diventerebbe molto più vivo... no, non più vivo.. diventerebbe l’unica cosa che conta, non ci sarebbe nulla di più importante. Allora ii fatto esprimerebbe l’energia che contiene e quest’energia vi condurrebbe nella giusta direzione.

© 2016 Copyright by Krishnamurti Foundations


                         Diaspora      rss 

Except where otherwise noted, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.
Web Statistics