Suggerimento
Subscribe to the Subscribe
And/or subscribe to the Daily Meditation Newsletter (Many languages)

Meditazioni quotidiane con Krishnamurti


pixabay.com

La mente è il prodotto del tempo


La mente è sospinta di continuo a pensare lungo una determinata direzione. Un tempo erano le religioni organizzate che facevano di tutto per influenzare la vostra mente, ma ora i governi le hanno di gran lunga superate nel condizionarvi. I governi vogliono plasmare, controllare la vostra mente. Per quanto possiate opporre una resistenza superficiale, in profondttà, nell’inconscio, la vostra mente e schiacciata dal peso del tempo, della tradizione e questo vi costringe a muovervi in una direzione particolare. La mente conscia può in qualche modo dare l’impressione di controllare, di dirigere se stessa, ma nell’inconscio sono in agguato le vostre ambizioni, i problemi mai risolti, le repressioni, le superstizioni, le paure. Tutto questo pulsa, preme, spinge dentro di voi...

La mente in ogni suo aspetto è il prodotto del tempo; è il risultato di conflitti e di compromessi, senza che ci sia mai una piena, completa comprensione. Così viviamo in uno stato di contraddizione e la nostra vita è un continuo susseguirsi di sforzi. Siamo infelici e vogliamo essere felici; siamo violenti, ma perseguiamo l’ideale della non-violenza. Così siamo sempre in conflitto e la mente si riduce ad essere un campo di battaglia. Vogliamo la sicurezza, ma dentro di noi sappiamo bene che non c’è sicurezza da nessuna parte. La verità e che non abbiamo alcuna intenzione di affrontare il fatto che la sicurezza non esiste e così continuiamo a cercarla, col risultato di alimentare la paura e l’incertezza.

© 2016 Copyright by Krishnamurti Foundations


                         Diaspora      rss 

Except where otherwise noted, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.
Web Statistics