Suggerimento
Subscribe to the Subscribe
And/or subscribe to the Daily Meditation Newsletter (Many languages)

Meditazioni quotidiane con Krishnamurti


pixabay.com

L’ideologia impedisce l’azione


IL mondo si e sempre mosso verso la catastrofe, ma ora sembra esserle arrivato proprio vicino. Sentendo awicinarsi la catastrofe, moltissimi di noi si rifugiano nelle idee. Crediamo che un’ideologia ci consenta di evitare la catastrofe, di risolvere questa crisi. Ma un’ideologia non fa che ostacolare il contatto diretto con la realtà e quindi impedisce di agire. Vogliamo la pace, ma questa e solo un’idea che non ha nulla a che fare con la realtà. Diciamo di volere la pace e in realtà non andiamo mai al di là delle parole, al di là del livello del pensiero, che noi orgogliosamente chiamiamo livello intellettuale. Ma la parola “pace” non è la pace. La pace può esserci solo quando se ne va la confusione che voi contribuite a produrre.

Noi ci aggrappiamo al mondo delle idee; la pace in realtà non ci interessa. Non ci preoccupiamo della pace, ma di creare nuovi modelli sociali e politici. Ci preoccupiamo di cancellare gli effetti della guerra, ma non di porre fine alle cause della guerra. Così qualsiasi risposta otterremo sarà condizionata dal passato. Queste risposte condizionate le chiamiamo conoscenza, esperienza, che ci servirànno a tradurre e interpretare i fatti nuovi. Quindi ci sarà conflitto tra quello che è el’esperienza legata al passato. IL passato, che e conoscenza, sarà inevitabilmente in conflitto con i fatti che sono sempre nel presente. In questo modo non si risolverànno mai i nostri problemi, ma si rafforzeranno le condizioni che li hanno creati.

© 2016 Copyright by Krishnamurti Foundations


                         Diaspora      rss 

Except where otherwise noted, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.
Web Statistics