Suggerimento
Subscribe to the Subscribe
And/or subscribe to the Daily Meditation Newsletter (Many languages)

Meditazioni quotidiane con Krishnamurti


pixabay.com

Rompere le abitudini


Vediamo di capire come si formano le abitudini e come si rompono. Prendiamo per esempio l’abitudine di fumare. Se preferite, prendete pure un’altra abitudine che vi interessi maggiormente. Supponiamo che per me il fumo sia diventato un problema e voglio smettere. Finché Il fumare mi dava soddisfazione, non mi preoccupavo minimamente; ma ora questa abitudine mi procura dei disturbi, mi crea dei fastidi e allora devo fare qualcosa. Il fumo mi fa male e quindi voglio smettere. Voglio liberarmi da questa abitudine. Questo significa che le oppongo una resistenza e la condanno; non voglio più fumare e ora la mia intenzione e di sopprimere questa abitudine o di sostituirla con un’altra, che può essere quella di masticare gomma americana.

Ma posso osservare il mio problema senza condannarlo, senza giustificarlo, senza cercare di sopprimerlo? Posso osservare il fatto che fumo, senza rifiutarlo? Provate a farlo in questo momento, mentre ne stiamo parlando, e vedrete com’è difficile smettere di accettare o di rifiutare. La tradizione nella quale siamo cresciuti, tutto il condizionamento che abbiamo subito non fanno altro che spingerci ad accettare o a rifiutare, anziché sollecitare in noi una curiosità nei confronti del fatto. Invece di rimanere passiva di fronte a un problema, osservandolo con estrema attenzione, la mente cerca sempre di intervenire per agire su di esso.

© 2016 Copyright by Krishnamurti Foundations


                         Diaspora      rss 

Except where otherwise noted, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.
Web Statistics