Suggerimento
Subscribe to the Subscribe
And/or subscribe to the Daily Meditation Newsletter (Many languages)

Meditazioni quotidiane con Krishnamurti


pixabay.com

Se la mente e occupata dal passato...


Quando cerchiamo consapevolmente di produrre un cambiamento, dobbiamo fare sforzi, dobbiamo lottare; e anche quando i nostri tentativi di cambiare sono inconsapevoli, siamo obbligati a lottare, a combattere. Perché non fa molta differenza che i nostri tentativi di cambiare le cose siano consapevoli o inconsapevoli, perché dove c’é lotta o il tentativo di imporre un cambiamento, non c’è comprensione. E quindi in realtà non cambia proprio nulla.

Allora dobbiamo chiederci se la mente sia davvero capace di affrontare il problema del cambiamento senza compiere il minimo sforzo. La mente è capace di osservare semplicemente, per esempio, il suo bisogno di possedere? Non potrete capire questo bisogno, finché cercherete di cambiarlo. Il vero cambiamento potrà avvenire solo quando la mente affronterà il problema in modo nuovo, senza portarsi dietro gli sfibranti ricordi di mille ieri. La vostra mente non potrà avere né freschezza, né attenzione, finché sarà occupata dal passato. La mente smette di essere oscurata dal passato solo quando vede la verità e si rende conto di che cosa la occupa. Ma non vedrete la verità se non le dedicherete tutta la vostra attenzione e continuerete a interpretare quello che ascoltate basandovi su quello che pensate e preferite. Per accostarvi a qualcosa di nuovo dovete avere una mente fresca, che non sia inquinata dal passato né consciamente, ne inconsciamente.

© 2016 Copyright by Krishnamurti Foundations


                         Diaspora      rss 

Except where otherwise noted, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.
Web Statistics