Suggerimento
Subscribe to the Subscribe
And/or subscribe to the Daily Meditation Newsletter (Many languages)

Meditazioni quotidiane con Krishnamurti


pixabay.com

Sfruttare significa essere sfruttati


Siccome quasi tutti noi in un modo o nell’altro cerchiamo il potere, permettiamo che si stabilisca il principio della struttura gerarchica. Così esistono il novizio e l’iniziato, il discepolo e il maestro, e i vari livelli di crescita spirituale che consentono di classificare anche i maestri. Quasi tutti noi siamo disposti a sfruttare e ad essere sfruttati, e il sistema che abbiamo accettato ci consente di farlo, nascostamente o apertamente. Sfruttare significa essere sfruttati. Il desiderio di sfruttare gli altri per soddisfare le vostre esigenze psicologiche genera dipendenza; la dipendenza fa sorgere in voi il bisogno di possedere, e così diventate schiavi di quello che possedete. Senza le cose che possedete, senza dipendere da qualche persona o da qualche idea, vi sentireste vuoti, privi di qualsiasi importanza. Ma voi volete essere qualcosa e per sottrarvi alla paura di non essere niente, una paura che vi tortura, entrate a far parte di un’organizzazione, diventate seguaci di un’ideologia, andate in chiesa o al tempio. Così venite sfruttati e voi, a vostra volta, sfruttate altri.

© 2016 Copyright by Krishnamurti Foundations


                         Diaspora      rss 

Except where otherwise noted, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.
Web Statistics