Suggerimento
Subscribe to the Subscribe
And/or subscribe to the Daily Meditation Newsletter (Many languages)

Meditazioni quotidiane con Krishnamurti


pixabay.com

Siete capaci di stare con un sentimento... ?


Quando in voi sorge un sentimento, lo circondate immediatamente con un’accozzaglia di parole; non ve lo tenete semplicemente così com’è. Le parole lo deformano; il pensiero lo avvolge, lo oscura e lo soffoca con una montagna di paure e di pretese. Non siete capaci di stare lì, tenendovi un sentimento o qualsiasi altra cosa così com’è; non siete capaci di stare con l’odio o con quella strana sensazione che è la bellezza. Quando vi accorgete che sta sorgendo in voi un sentimento d’odio, lo definite immediatamente come qualcosa di male; vi imponete, vi sforzate di soffocarlo e il pensiero entra in tremenda agitazione...

Guardate se siete capaci di rimanere col sentimento dell’odio, dell’invidia, della gelosia, col veleno dell’ambizione; perchè, dopotutto, e con tutto questo che avete a che fare nella vostra vita quotidiana, nonostante vogliate vivere con amore, o piuttosto con la parola amore. Siccome quel sentimento è li dentro di voi – vorreste picchiare qualcuno o colpirlo con una parola offensiva – guardate se riuscite a rimanere lì, con quel sentimento. Avete mai provato a farlo? Provate a stare lì e guardate che cosa succede. Scoprirete che è spaventosamente difficile. La vostra mente non è capace di lasciarlo in pace; comincerà a tirare in ballo ricordi, associazioni, obblighi e doveri. Non smetterà più di chiacchierare.

Prendete in mano una conchiglia: potete guardarla e meravigliarvi della sua delicata bellezza senza dire nulla? Senza dire: “Com’è bella! Quale organismo l’avrà costruita?”. Potete guardarla con una mente che non fa e non dice nulla? Potete vivere con quel qualcosa che sta dietro le parole e non con quel sentimento che è costruito dalle parole? Se riuscite a farlo, scoprirete qualcosa di straordinario, un movimento che non ha nulla a che fare col tempo, un’eterna primavera, che non conosce l’estate.

© 2016 Copyright by Krishnamurti Foundations


                         Diaspora      rss 

Except where otherwise noted, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.
Web Statistics